CONVEGNO SINU (Sezione Regione LIGURIA) SUBSTRATI PROTEICO-ENERGETICI NELLA ALIMENTAZIONE MEDITERRANEA: VERSO UNA MISCELA OTTIMALE

Sede: GENOVA – PALAZZO DELLA BORSA, VIA XX SETTEMBRE, 44
Data Inizio: 06 Ottobre 2017
Data Fine: 06 Ottobre 2017
Crediti ECM: 6


OBIETTIVI DEL CORSO

Il convegno comprenderà due sezioni, una mattina gestita da docenti SINU, in cui si parlerà di tipologia di nutrienti e di effetti dei nutrienti sull’organismo, la seconda gestita localmente in cui si cercheranno di delineare le abitudini alimentari delle persone che vivono nel territorio ligure.

Al mattino la prima relazione tratterà dei substrati proteici animali e vegetali, del loro reale valore biologico, dovrà sottolineare il fatto che con il consumo di proteine animali l’introito di grassi saturi è inevitabile, e che con l’assunzione di proteine vegetali vengono invece introdotte inevitabilmente vitamine e altri nutrienti salutari. Il secondo intervento verterà sugli acidi grassi saturi e sui mono e polinsaturi e sarà focalizzato sul loro differente ruolo biochimico nell’organismo.

Il terzo contributo parlerà del consumo del sale, e sottolineerà il fatto che nelle abitudini alimentari “normali” la gran parte del consumo di cloruro di sodio accompagna inevitabilmente l’assunzione di diversi alimenti: anche se non si “aggiunge” il sale, in una dieta di tipo nerd europeo il consumo cloruro di sodio è molto alto, con i relativi danni cronici alla salute. In fine mattinata infine si discuterà direttamente di dieta mediterranea, valutando brevemente gli effetti dei diversi substrati sulla biochimica dell’organismo e sui benefici che con l’adozione di questa dieta possano essere ottenuti nei pazienti con malattie coniche non trasmissibili.

Nel pomeriggio si parlerà di abitudini alimentari e tipologie dei pasti delle persone liguri, della sicurezza del consumo di pesce in Liguria e del grado di “mediterraneità” dell’alimentazione nelle mense scolastiche e in alcuni ristoranti di Genova

Data

6 Ottobre 2017

Ora

Tutti del giorno
Categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *