MECCANISMI EPIGENETICI NELL’APPROCCIO INTEGRATO AL PAZIENTE – DA ILDEGARDA DI BINGEN AD OGGI

Sede: MILANO – AC HOTEL MILANO – Via Tazzoli, 2
Data Inizio: 06 Aprile 2019
Data Fine: 06 Aprile 2019
Crediti ECM: 8

Scopo del seminario è quello di presentare chiavi di lettura originali e aggiornate, rispetto alla ricerca scientifica corrente, che riguardano l’utilizzo di principi fitoterapici in accordo all’innovativa tecnica di estrazione idro-enzimatica. Particolare attenzione verrà data alle applicazioni cliniche relative a differenti patologie e sindromi, ai tropismi d’azione di ogni singolo preparato e alla loro associazione sinergica. Report di casi clinici e materiale multimediale serviranno per una maggiore comprensione e assimilazione dei concetti. Lo scopo è quello di condividere un modello teorico-pratico utile ad ampliare la gamma di interventi clinici per il Paziente in chiave Epigenetica operando anche un excursus storico che ha come punto di partenza l’esperienza e le intuizioni di una donna che ha modellato e condensato gran parte dell’epoca nella quale ha operato (1098-1179). Dall’Epigenetica ci giunge chiara e forte la possibilità di intervenire, operando a più livelli antropologici, sia in fase preventiva che in quella terapeutica con conseguenze trasmissibili anche trans-generazionalmente. Nel favorire, ove auspicabile, epimutazioni promuoventi il benessere della Persona ecco che l’eredità Ildegardiana offre più di uno strumento affinché ciò avvenga nel rispetto della doverosa armonia tra creatura-creato-Creatore. Spunti utili alle ricadute “terapeutiche” saranno evidenziate sia dai trattati maggiori quali “Scivias” e “Liber Divinorum Operum” che da quelli considerati più scientifici e che, verosimilmente, un tempo erano parte di un’unica opera: “Physica” e “Causae et Curae”.

Data

6 Aprile 2019
Categoria