PERCHE’ OPERARE LA RETINA OGGI

Sede: PARMA – OSPEDALE PICCOLE FIGLIE – Via Po, 1
Data Inizio: 01 Giugno 2019
Data Fine: 01 Giugno 2019
Crediti ECM: 8

Il corso, indirizzato ai Medici Chirurghi (tutte le discipline) ed Infermieri, si articola in 2 giornate per un totale di 4 ore di Formazione Residenziale.

Di fronte ad una medicina sempre più potente, i malati si sentono sempre meno curati. Di fronte a conoscenze sempre più elevate e risorse diagnostiche e terapeutiche sempre più evolute i medici sono sempre più scontenti.

Il rapporto medico-paziente è evoluto con il progresso della medicina e della società. Evidentemente il progresso da solo non è sufficiente a riempire di senso il nostro lavoro. Victor von Weinzacker, neurologo, scriveva negli anni ‘30: “il fatto che la medicina odierna non possegga una propria dottrina sull’uomo malato è sorprendente, ma innegabile”. È necessario mettere a tema all’interno della dimensione professionale ciò che diamo per scontato o per presupposto.

L’immagine di copertina del corso mostra Ippocrate, che mentre cura un malato, si prende cura di lui, nutrendolo, e lo fa come maestro, sotto gli occhi di chi lo guarda per imparare. L’azione è inscritta in un uroboro, un serpente che si morde la coda, simbolo palingenetico del rinnovamento perpetuo. L’abbiamo scelto per la capacità sintetica di mostrare elementi che ci sembrano oggi messi a rischio.

I cicli di incontri “medico cura te stesso”, che prendono il via nel 2019 con questi primi due appuntamenti, vogliono rispondere a questa necessità, affrontando temi che ci toccano da vicino anche se appartengono a domini culturali trasversali ed esterni al sapere medico, ma che lo informano alla radice, ne determinano lo sviluppo sistematico e ne condizionano il modo con cui si traduce concretamente nella relazione con il paziente e nella struttura dell’organizzazione sanitaria.

L’argomento della medicina come arte medica nel rapporto con la tecnologia costituisce il primo focus di questa miniserie. La dinamica dello sguardo nella relazione di cura sarà messa a tema nel secondo appuntamento, a novembre.

Dopo ogni giornata verrà consegnato un questionario a risposte multiple per verificare il grado di apprendimento.

.

Data

1 Giugno 2019
Categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *